Differenza tra l'ammortamento fiscale e l'ammortamento del libro

La contabilità è vitale per tutti i tipi di attività, indipendentemente dal tipo e dal tipo. La maggior parte delle aziende che sono crollate avrebbero potuto essere salvate con una semplice contabilità. E tutto inizia con la comprensione della contabilità di base, che potrebbe non essere troppo elementare per la maggior parte delle persone. Cominciamo con l'ammortamento. Questa è la perdita del valore di un bene nel tempo ed è quindi utilizzata come metodo per allocare il costo delle attività vitali negli affari. Diversi concetti di ammortamento applicabili in un'azienda includono l'ammortamento fiscale e l'ammortamento contabile. È importante differenziare questi termini e come dovrebbero essere applicati nelle entità aziendali.

Che cos'è l'ammortamento fiscale?

Questa è la quota di ammortamento come elencato in una dichiarazione dei redditi da un contribuente durante un periodo fiscale specifico. Le norme fiscali in alcune giurisdizioni consentono a privati ​​e aziende di rivendicare il valore della perdita di beni materiali durante un determinato periodo. L'ammortamento fiscale aiuta le imprese a ridurre il reddito imponibile quando viene dedotto. Ciò che la maggior parte degli imprenditori ignora è che non tutti i beni garantiscono detrazioni fiscali. Il tipo di attività ammesse alle detrazioni fiscali dipende dall'ubicazione dell'attività e dalle leggi che regolano questi principi.

Alcuni principi di detrazioni fiscali includono:

  • Il bene deve essere di proprietà del titolare fiscale
  • Il bene è utilizzato dal proprietario per attività generatrici di reddito
  • Il bene ha una vita utile di oltre un anno
  • Il bene ha una vita utile determinabile

Che cos'è l'ammortamento del libro?

Detto anche ammortamento contabile, è il costo che un'azienda alloca a un bene materiale durante i suoi anni produttivi. Questo, tuttavia, non rappresenta il flusso di cassa effettivo di un'azienda. Viene registrato nel conto economico e riduce il reddito netto di una società, abbassando quindi gli importi delle imposte. La maggior parte delle giurisdizioni richiede inoltre alle aziende di indicare l'importo dell'ammortamento accumulato nel bilancio.

L'ammortamento contabile può essere calcolato utilizzando metodi accelerati ea quote costanti. Il metodo a quote costanti distribuisce equamente le spese nel periodo in cui l'attività è utile. Tuttavia, il metodo accelerato detrae maggiori spese di ammortamento durante le fasi precedenti e meno nelle fasi successive della vita di un bene.

Somiglianze tra deprezzamento fiscale e deprezzamento contabile

  • Entrambe le spese vengono detratte dalle entrate di una società riducendo così gli obblighi fiscali

Differenze tra l'ammortamento fiscale e l'ammortamento contabile

Definizione

L'ammortamento fiscale si riferisce alla quota di ammortamento come elencato in una dichiarazione dei redditi da un contribuente durante un periodo fiscale specifico. D'altra parte, l'ammortamento contabile si riferisce al costo che un'azienda attribuisce a un'attività materiale durante i suoi anni produttivi.

Utilizzo

L'ammortamento fiscale dovrebbe essere utilizzato dalle entità per le loro dichiarazioni dei redditi. D'altra parte, l'ammortamento contabile dovrebbe essere utilizzato dalle entità per i loro bilanci.

Rigidità

La base dell'ammortamento fiscale sono regole rigide che consentono l'ammortamento in base al tipo di beni indipendentemente dalla vita o dall'utilizzo di un bene. D'altro canto, l'ammortamento contabile si basa sull'utilizzo e sui tassi effettivi di un bene.

Guida alla preparazione

Mentre la preparazione dell'ammortamento fiscale deve essere conforme alle leggi fiscali, la preparazione dell'ammortamento contabile deve essere conforme alle leggi aziendali e agli scopi contabili.

Ammortamento fiscale vs. Ammortamento contabile: tabella di confronto

Riepilogo dell'ammortamento fiscale rispetto all'ammortamento contabile

L'ammortamento fiscale dovrebbe essere utilizzato dalle entità per le loro dichiarazioni dei redditi. Segue regole rigide che consentono l'ammortamento in base al tipo di beni indipendentemente dalla vita o dall'utilizzo di un bene. D'altro canto, l'ammortamento contabile dovrebbe essere utilizzato dalle entità per il proprio bilancio e si basa sull'utilizzo effettivo e sui tassi di un bene.

Qual è la differenza tra contabilità contabile e fiscale?

L'ammortamento fiscale si riferisce alla quota di ammortamento come elencato in una dichiarazione dei redditi da un contribuente durante un periodo fiscale specifico. Dovrebbe essere utilizzato dalle entità per le loro dichiarazioni dei redditi e segue regole rigide che consentono l'ammortamento in base al tipo di attività indipendentemente dalla vita o dall'utilizzo di un bene. D'altra parte, l'ammortamento contabile si riferisce al costo che un'azienda attribuisce a un'attività materiale durante i suoi anni produttivi. Deve rispettare le leggi aziendali e le finalità contabili.

Cosa significa quando l'ammortamento fiscale supera l'ammortamento contabile?

A volte, l'ammortamento fiscale può superare l'ammortamento contabile. Questo perché l'ammortamento fiscale rende le spese di ammortamento più rapide quando si tratta di spese di ammortamento.

Che cos'è una differenza libro-tasse?

Questa è la varianza tra la base imponibile regolabile e il valore contabile di un'attività.

Che cos'è un libro per la riconciliazione fiscale?

Si tratta della riconciliazione dell'utile netto sulla base dei libri riportati attraverso l'addizione e la sottrazione delle voci non fiscali.

I pasti sono deducibili al 100%?

Il nuovo 2021 e 2022 impongono che tutti i pasti di lavoro emessi dai ristoranti siano deducibili al 100%.

Maggiori informazioni su: ,